Principi femministi di internet

Share

Principi femministi di internet 2.0 – una traduzione (da migliorare)

Principi Femministi di internet (PDF)

Preambolo – Un internet femminista si impegna a dare potere al maggior numero di donne e soggetti_e queer – nel rispetto delle proprie diversitè – per godere in maniera completa dei propri diritti, partecipare al piacere e al gioco e smantellare il patriarcato. Tutto questo, integrando le realtà di ognuna_o, contesti e specificità – incluse età, disabilità, sessualità, identità di genere ed espressione, condizioni socio-economiche, convinzioni religiose e politiche, provenienze etniche e/o razza. I principi chiave enumerati di seguito sono critici per realizzare un internet femminista.

Accesso

1. Accesso ad Internet – Un internet femminista comincia dalla possibilità reale che più donne e soggetti queer godano di un accesso ad internet universale, accettabile, sostenibile, incondizionato, aperto, significativo ed eguale.

2. Accesso all’Informazione – Noi sosteniamo e proteggiamo un accesso all’informazione senza restrizioni per donne e soggetti queer, in particolare informazione su diritti alla salute sessuale e riproduttiva, piacere, aborto sicuro, accesso alla giustizia e temi LGBTIQ. Questo considerando e riconoscendo la diversità di lingue, abilità, interessi e contesti.

3. Uso della Tecnologia – Donne e soggetti queer hanno il diritto di programmare, creare design, adattare e usare in modo sostenible le Technologie Informatiche e della Comunicazione (TIC), rivendicare la tecnologia come piattaforma della propria espressività e creatività, sfidando allo stesso tempo le culture sessiste e discriminatorie in ogni luogo/spazio.

Movementi e Partecipazione Pubblica

4. Resistenza – Internet è uno spazio dove le norme sociali vengono negoziate, applicate ed imposte, spesso come estensione degli altri spazi normati da patriarcato e eteronormatività. La nostra lotta per un internet femminista è una lotta che si esprime nel continuum delle nostre resistenze in tutti i luoghi, siano essi pubblici, privati o interspazi fra i due.

5. Spazi Trasformativi – Internet è uno spazio politico trasformativo. Facilita la crescita di nuove forme di cittadinanza che permettono alle persone di rivendicare, definire and esprimere il proprio essere, generi e sessualità. Questo include interconnessioni fra territori diversi, la richiesta di responsabilità e trasparenza, e la creazione di opportunità per sostenere la continuità del movimento femminista.

6. Abilità di decidere sul Governo di Internet –Noi crediamo nella sfida dei luoghi del patriarcato e dei processi che controllano il governo di internet, così come vogliamo più femministe e queer ai tavoli decisionali. Vogliamo democratizzare i processi decisionali che influenzano internet cosi come intendiamo diffondere il sendo di apparteneza ed il potere tanto sulle reti locali che globali.

Economia

7. Economie Alternative – Siamo impegnate ad interrogare la logica capitalista che informa/ispira la technologia verso un+ulteriore privatizzazione, profitto e controllo delle corporazioni. Lavoriamo per creare forme alternative di potere economico fondate nei principi della cooperazione, solidarietz, bene pubblico, sostenibilià ambientale e openess (apertura).

8. Free and Open Source – Ci impegnamo a creare e sperimentare con la technoligia, includendo in questo la sicurezza digitale in tutte le sue dimensioni/accezioni, ad usare il software aperto e libero (FLOSS) e piattaforme fondate su questo. La promozione, distribuzione, condivisione del sapere sull’uso del software aperto e libero (FLOSS) è centrale nella nostra pratica

Espressione

9. Amplificare il Discorso Femminista – Rivendichiamo il potere di internet nell+amplificare le storie delle donne e le nostre realtà vissute. Esiste una necessità di resistere allo stato, alle destre religiose e altre forze estremiste che monopolizzano il discorso sulla moralità, mentre constringono al silenzio le voci femministe e perseguono le attiviste per i diritti umani delle donne.

10. Libertà di Espressione –Difendiamo il diritto alla espressione sessuale come elemento integrale della libertà di espressione non meno importante dell§espressione politica o religiosa. Ci opponiamo fortemente allùimpegno dello stato e di altri attori statali e non-statali di controllare, sorvegliare, regolare e limitare la liberta di espressione femminista e queer su internet attraverso lùuso della tecnologia, legislazione o violenza. Riconosicamo questo sistema come parte di un progetto politico piu ampio mirante a praticare polizia morale, censura creando di una pratica di gerarchizzazione di cittadinanza e diritti.

11. Pornografia e “Contenuti Dannosi” – Riconosciamo che il tema della pornografia online è legato alla possibilità di scegliere, di consentire, di avere potere e accesso al lavoro. Rifiutiamo la semplificazione che stabilisce un nesso causale fra consumo di contenuti pornografici e violenza contro le donne. Allo stesso modo rifiutiamo il termine generico di “contenuti dannosi” in riferimento all’espressione della sessualità femminile e transgender. Sosteniamo la rivendicazione e creazione di contenuti erotici alternativi che resistano al dominante sguardo patriarcale, mettendo al centro i desideri di donne e soggetti queer.

Vissuto e Corpo

12. Consenso – Ci appelliamo alla necessità di costruire un’etica ed una politica del consenso nella cultura, design, politiche e termini di servizio delle piattaforme internet. La possibilita di scegliere di ogni donna risiede nalla concreta possibilità di formare un consenso consapevole su quali aspetti delle loro vite publiche e private condividere online.

13. Privacy e Data –Sosteniamo il diritto alla privacy e al controllo completo di dati e informazioni personali online a tutti i livelli. Rifiutiamo le pratiche dello stato e delle compagnie private di utilizzare dati per profitto e per manipolare il comportamento online. La sorveglianza è la strumento storico del patriarcato, utilizzato per controllare e limitare i corpi femminili/delle donne, la loro libertè di espressione e attivismo. Diamo la stessa attenzione alle pratiche di sorveglianza praticate da individui, settore privato, stato e attori non-statali.

14. Memoria –Abbiamo il diritto di decidere e mantenere il controllo della nostra storia personale e memoria sulla rete internet. Questo include la possibilità, in ogni momento, di accesso a tutti i nostri dati ed informazioni personali online e di decisione sugli stessi, incluso sapere chi ha accesso e sotto quali condizioni ai nostri dati, e compresa la nostra abilità di cancellarli per sempre.

15. Anonimità –Difendiamo il diritto all’anonimità e rifiutiamo ogni richiesta di limitare l’anonimità online. L’anonimità rende possibile la nostra libertà di espressione online, in particolare per quanto riguarda la rottura di tabù sessuali e eteronormativi, sperimentare identità di genere, dando sicurezza a donne e soggetti queer contro forme di discriminazione.

16. Bambine_i e Giovani – Invitiamo all’inclusione delle voci e delle esperienze dei giovani su decisioni che riguardano la sicurezza online, in tutti i suoi aspetti, e promuove la loro sicurezza, privacy e accesso all’informazione. Riconosciamo il diritto di bambine e bambini ad un sano sviluppo sessuale ed emotivo, che includa il loro diritto alla privacy e all’accesso di informazioni positive su sesso, genere, e sessualità in un momento critico delle loro vite.

17. Violenza Online – Chiediamo a tutti gli attori di internet, compresi gli utenti, chi ha potere decisionale, ed il settore privato di affrontare la questione di online harrassment e violenza perpetrata attraverso l’uso della tecnologia. Gli attachi, le minacce, le intimidazioni ed il monitoraggio vissuto da donne e soggetti queer è reale, dannosso e allarmante e fa parte della più ampia questione della violenza di genere. E’ nostra responsabilità collettiva affrontarla e risolverla.

Per saperne di più su Feminist Principles of the internet: Feministinternet – About


Share

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

we are only human *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.